Esame Bioimpedenziometrico

Cos’è l’esame Bioimpedenziometrico?  

É un  metodo diagnostico, oggi tra i più usati ed affidabili,  che permette di conoscere la propria composizione corporea. La bioimpedenziometria è dunque un esame non invasivo di tipo bioelettrico per l'analisi quantitativa e qualitativa della composizione corporea. Il peso che leggiamo sulla bilancia infatti esprime la massa corporea come insieme della massa grassa e della massa magra, composta di muscoli, organi, ossa e fluidi. Pensare quindi che la variazione di peso riscontrato sulla bilancia corrisponda necessariamente ad una variazione della nostra massa adiposa è sicuramente sbagliato. 

Su quali principi si basa?

Si basa sul dato fisico che l'acqua sia un buon conduttore di corrente elettrica mentre il grasso sia un buon isolante . La misurazione della resistenza e della reattanza che incontra una debole corrente di passaggio attraverso il corpo umano ci consente di stimare, grazie ad opportune formule, la composizione corporea (massa magra, massa grassa ed acqua totale) ed il metabolismo basale. Attraverso questi dati il nutrizionista potrà valutare lo stato nutrizionale ed i relativi fabbisogni energetici e nutritivi del soggetto in esame.

- torna  -

FAQ